Miami Open 2018, Fabbiano fuori al primo turno: attesa Fognini

Esordio deludente per il 28enne di Grottaglie nel secondo 1000 stagionale sul cemento americano: passa Basilashvili in rimonta

Parte con il piede sbagliato l'avventura degli italiani nel secondo Masters 1000 della stagione in programma a Miami. Dopo la precoce eliminazione di Camila Giorgi in campo nel femminile arriva un'altra brutta notizia, questa volta al maschile: Thomas Fabbiano stecca all'esordio finendo sconfitto da Nikoloz Basilashvili, georgiano numero 89 del ranking Atp vittorioso con una grande rimonta 6-1, 2-6, 5-7 in 1 ora e 46 minuti di gioco. Terzo k.o consecutivo dunque per il 28enne di Grottaglie dopo Indian Wells e Irving, con Fabio Fognini rimasto, già in questi primi giorni, l'unica speranza per l'Italia sul cemento del Tennis Center di Key Biscayne.

MIAMI OPEN, FABBIANO FUORI AL PRIMO TUNRO

Eppure la sfida tra Fabbiano e Basilashvili si era messa subito in discesa per l'azzurro, che dopo essere partito un po' contratto nel corso del primo set è riuscito a sciogliersi e ad ipotecare il parziale con un sonoro 6-1 grazie a tre break consecutivi dopo una palla break annullata al primo game al servizio. L'avversario con grande caparbietà è riuscito a rientrare in partita nel secondo parziale, prendendo via via il largo portando a casa ben 4 giochi consecutivi per il 5-1. Fabbiano, sorpreso dalla varietà di colpi del georgiano, è riuscito soltanto a mantenere il proprio turno di battuta subito dopo prima di vedersi sfuggire il set 6-2. 

Sull'1-1 è ancora Basilashvili padrone del campo, e nel terzo e ultimo set quest'ultimo riesce ancora a prendere in controtempo l'italiano che cede il break in apertura prima di ristabilire la parità al sesto game (3-3) grazie anche a un calo di concentrazione dell'avversario. Che comunque, proprio sul più bello, ha trovato l'accelerazione giusta nell'undicesimo game costringendo l'italiano alla difficile impresa di annullare ben 3 palle break prima di cedere ai vantaggi. 5-6 e servizio per il match impeccabile, con il 26enne di Tbilisi passato al turno successivo dove se la vedrà con Kevin Anderson.

ATTESA FOGNINI

Nella giornata di domani spazio invece a Fabio Fognini, che esordirà dunque al secondo turno dopo aver beneficiato di un bye. Fogna affronterà nel pomeriggio la wild card Nicola Kuhn, spagnolo numero 211 Atp che all'esordio ha trionfato ai danni del qualificato Darian King (il tabellone principale di Miami).

Miami Open, Serena fuori con "l'allieva" Osaka (VIDEO)

Arriva la prima eliminazione illustre nel secondo Masters 1000 stagionale di Miami: Serena Williams fuori a sorpresa con Osaka.



News correlate

Torna su