Coppa Davis, Italia-Francia 1-1: Seppi perde con Pouille. Fognini supera Chardy

Esordio con sconfitta per l'Italia nei quarti di Coppa Davis: l'altoatesino recupera il francese ma non basta, Fogna ristabilisce la parità

Gli attesi quarti di finale di Coppa Davis 2018 sono ormai iniziati. L'esordio per l'Italia è però amaro sotto il sole di Genoa, a Valletta Cambiaso, dove gli azzurri ospitano i campioni in carica della Francia nel tentativo di realizzare l'impresa. Quella raggiungere una difficile semifinale. La strada è subito in salita: dopo quasi due mesi di astinenza dal rettangolo di gioco, Andreas Seppi cede nel primo match al francese Lucas Pouille, numero 11 del mondo che trascina i suoi sullo 0-1 grazie a un 6-3, 6-2, 4-6, 3-6, 6-1 in attesa dell'altro verdetto di giornata, Fognini-Chardy

Il 30enne di Arma di Taggia, in campo nel secondo match di giornata in questo Italia-Francia, ha però ristabilito la parità trionfando sul n.80 del Ranking con una grande rimonta in quattro set.

SEPPI PERDE LA MARATONA CON POUILLE

Il primo set è assai equilibrato tra l'altoatesino e il francese, con quest'ultimo che dimostra però di avere qualcosa in più. Dopo aver steccato una palla break a testa è Pouille a prendere il largo nel corso dell'ottavo game, portando a casa il 5-3 e servendo ottimamente per portare a casa il primo parziale. Il dominio del francese prosegue anche nel secondo set con due break in apertura che si riveleranno fatali per Seppi. Che però, sul risultato di 2-0 per l'avversario, abbozza la prima reazione nel momento in cui tutto sembrava delineato.

Nell'ennesimo break di Pouille nel corso del terzo set (1-2), l'italiano restituisce repentinamente il torto subito, portandosi sul 2-2 grazie anche a un'ottima fase difensiva. Segno che la confidenza con il terreno di gioco sta via via migliorando. Dall'altra parte Pouille sbaglia un po' troppo e per la prima volta si trova in difficoltà al 9° game, finendo per cedere il set ad Andreas. Iniezione di fiducia per il 34enne di Bolzano che vola subito sul 3-0 al quarto set dopo l'ennesimo servizio concesso dal francese. Si vola dunque al quinto e ultimo set, dove Pouille riacquisisce le certezze dei primi due set e ne approfitta per portare a casa due break consecutivi tra il 4° e il 6° game che valgono il successo con un sonoro 6-1.

FOGNINI RISTABILISCE LA PARITÀ, SCONFITTO CHARDY

“Dopo quasi due mesi senza partite non è stato facile ritrovarmi a battagliare sulla terra. Avrei potuto perderla al terzo, è stata positiva la reazione in quel momento quando poteva sfuggirmi di mano. Questo mi dà più fiducia per la prossima” ha sottolineato ai microfoni Seppi nel post gara. 

Dopo il primo k.o l'uomo Davis dell'Italia, Fabio Fognini, si è imposto con una grande rimonta in quattro set su Jeremy Chardy pareggiando i conti contro la Nazionale francese. Match che si era messo in salita per il sanremese nel corso del primo set perso al tie-break, mentre dal secondo set in poi l'italiano si scatena rifilando un doppio 6-2 prima di avere definitivamente ragione nel quarto parziale, vinto grazie ad un errore generosissimo del francese all'ottavo game: risultato di 6-7(6), 6-2, 6-2 al termine di 3 ore e 34 minuti (i convocati dell'Italia in Coppa Davis).

Fognini: "Chardy? Lo farò correre" (VIDEO)

Fabio Fognini parla dell'imminente sfida contro Chardy nella seconda gara dei quarti di finale di Coppa Davis.



News correlate

Torna su