Coppa Davis, Fognini non "ferma" Pouille: Italia eliminata dalla Francia

Il tennista francese supera in rimonta l'azzurro in quattro set, firmando il definitivo 3-1 che permette ai transalpini di volare in semifinale

Riponeva le ultime speranze di "sopravvivenza" all'interno della manifestazione nel suo uomo migliore, il tennista di maggior talento. Alla fine però Fabio Fognini non ha potuto nulla contro la superiorità della Francia e del numero 11 del mondo Lucas Pouille, che di fatto, superando con una grande rimonta in quattro set l'azzurro, ha permesso ai suoi di trovare il punto decisivo che vale il passaggio del turno a sfavore dell'Italia: 2-6, 6-1, 7-6(3), 6-3 il risultato finale della sfida al termine di 3 ore e 3 minuti di gioco. Il confronto con la Nazionale transalpina in questo fine settimana di appuntamenti in quel di Genova si conclude dunque 3-1 in favore di quest'ultimi, con l'Italia che non riesce a raggiungere il penultimo atto della Coppa Davis per il quarto anno consecutivo.

FOGNINI PARTE FORTE

Il 30enne di Arma di Taggia era partito subito forte nel corso del primo set, alimentando le speranze di un possibile spareggio con uno tra Seppi e Lorenzi nel match decisivo di questi quarti di finale. In men che non si dica Fognini si trova sul 4-1 grazie anche alle imprecisioni dell'avversario, incapace di mantenere il servizio per ben 3 game consecutivi. Ingenuità che si rivelerà fatale per l'economia del parziale che in appena 37' si chiude in favore degli azzurri.

POUILLE REAGISCE E RIMONTA

Ma dal secondo set in poi le sorti della gara si capovolgono in favore del francese che dopo aver annullato due palle break sull'1-1 sguscia via sul 5-1 grazie a due palle corte che propiziano due break consecutivi. Alla battuta Pouille non fallisce e ristabilisce la parità. Troppi gli errori di Fogna in questa parte di match, con il terzo set che vola al tie-break dopo una serie di imprecisioni da una parte e dall'altra non sfruttate soprattutto dall'azzurro, che con qualche mini break di troppo saluta anche il terzo parziane. Nel quarto e ultimo set Pouille ingrana la quinta e vola sul 3-0 con l'ennesimo break, ma Fognini torna in partita con un controbreak. Sul più bello però il ligure si scioglie e concede il servizio decisivo, che consentirà a Pouille di chiudere 3-6 al servizio al primo match point.

Italia dunque eliminata in maniera beffarda dalla Coppa Davis 2018: la Francia, dimostratasi più cinica e capace di rimanere più a lungo in partita a livello mentale, vola in semifinale dove affronterà la vincente del match tra Germania e Spagna.

Miami, Stephens inarrestabile ora è Top 10 (VIDEO)

La grande parabola della statunitense nel torneo femminile di Miami: adesso è nella top 10.



News correlate

Torna su