Atp Montecarlo, Djokovic e Nadal vanno avanti. Seppi rimonta, fuori Fognini e Cecchinato

La giornata di Montecarlo si chiude con le vittorie conquistate da Novak Djokovic e Rafael Nadal. Fabio Fognini invece lascia il torneo

Dopo dieci mesi di buio assoluto, Novak Djokovic torna a vedere la luce in fondo al tunnel e lo fa nel secondo turno a Montecarlo, riuscendo ad affermarsi in un match piuttosto complicato contro Borna Coric
Quest'oggi l'ex numero uno del mondo - sceso al numero 13 del ranking - ha mostrato nuovamente quell'intensità e quel carattere che lo hanno reso uno dei tennisti più vincenti dell'era moderna, dando segnali positivi in vista della stagione sul rosso. Il match contro Coric si è concluso in due ore e 15 minuti, con il serbo che si è affermato in due set, con il punteggio 7-6, 7-5.

Dall'ex numero uno a quello di oggi, passiamo da Djokovic a Nadal, con il tennista maiorchino che nella giornata di oggi ha battuto con un secco 6-1, 6-3 lo slovacco Bedene, qualificandosi per il terzo turno. 

Atp Montecarlo, delusione Fognini, avanza Seppi. Raonic batte Cecchinato

Per quanto riguarda il tennis italiano, la giornata di Montecarlo ha offerto delusioni e gioie: Fabio Fognini e Marco Cecchinato hanno concluso al secondo tutto la loro avventura nel Masters del Principato, mentre Andreas Seppi ha conquistato la qualificazione al turno successivo.

Il 34enne tennista di caldaro ha battuto lo spagnolo Garcia-Lopez, numero 68 del mondo, in tre set molto tirati, con il punteggio di 4-6, 6-3, 7-5
Marco Cecchinato invece, non ha potuto nulla contro Milos Raonic, numero 22 del mondo e testa di serie numero 14 del torneo, uscendo sconfitto dal match contro il canadese con il punteggio di 7-6 (5), 6-2

La più grande delusione della giornata però è rappresentata dal k.o. di Fabio Fognini che si è arreso al numero 61 del mondo, il tedesco Struff, arrendendosi con il risultato di 6-4, 6-2

Agassi: "Djokovic può tornare al top"

Il tennista americano aveva parlato dell'ex numero uno del mondo, sottolineando come Nole possa tornare ai vertici del tennis mondiale.



News correlate

Torna su