Fed Cup, l'Italia dà l'assalto alla promozione contro il Belgio. Dove vederla in TV

Si giocherà sabato 21 aprile e domenica 22 aprile 2018 a Valletta Cambiaso, a Genova, a due settimane di distanza dalla Coppa Davis

Sara Errani - Photo Image Agency

Sara Errani - Photo Image Agency

Ancora Genova, ancora i campi in terra battuta di Valletta Cambiaso come in Coppa Davis per i maschi. E' questo lo scenario che ospiterà Italia-Belgio di Fed Cup, la sfida-promozione che alla vincente consegnerà l'accesso al World Group per il 2019. Una sfida alla quale l'Italia arriva dopo aver sconfitto nel turno precedente la Spagna. Per un'Italia che a livello femminile stenta a tornare ai fasti di qualche stagione fa sarà molto difficile contro una rivale che presenta tenniste di grande valore. A presentare la sfida ci ha pensato Tathiana Garbin, capitano della squadra azzurra.

SFIDA PREPARATA AL MEGLIO

"Abbiamo preparato bene la sfida, abbiamo studiato le nostre avversarie sia a distanza che da parte mia recandomi personalmente a Lugano dove ha vinto la scorsa settimana proprio la Mertens", ha detto il capitano della squadra italiana. Come già accaduto al turno precedente contro la Spagna, Garbin si avvarrà sul campo e anche fuori del supporto di una tennista esperta come Sara Errani: "Guido un gruppo di ragazze molto giovani, affiancato a Sara Errani che fornisce un valore aggiunto con la sua esperienza - ha aggiunto - e tutte sono molto attaccate alla maglia azzurra, personalmente sono molto orgogliosa di essere il loro capitano".

La sfida non sarà facile anche perché "le belghe sono indubbiamente molto in forma - ha aggiunto Garbin -, la Mertens è una top-20, la conosco fin dai tempi in cui ero capitana della nazionale juniores e lei solo una ragazzina. Ma sono convinta che la nostra squadra darà il 101 per cento. Sceglierò le giocatrici in base alle caratteristiche delle avversarie, importante in Fed Cup è partire bene, ma i conti si fanno alla fine delle due giornate".

BELGIO FAVORITO

La squadra ospite è favorita, ma le competizioni nazionali a squadre possono spesso nascondere delle insidie e questo lo sa bene Ivo Van Aken, capitano delle belghe: "Le nostre giocatrici arrivano all’appuntamento in grande stato di forma, ma poi tutto può succedere e dobbiamo stare molto attenti, perché sulla terra rossa Sara Errani e le sue compagne possono essere molto pericolose".

"La Mertens è in grande crescita - ha spiegato ancora -, lavora ogni giorno per migliorarsi e può arrivare fra le prime dieci, la Van Uytvanck gioca un tennis secondo me superiore alla sua classifica attuale. Abbiamo anche un doppio forte che, in una competizione come la Fed Cup, in caso di pareggio dopo i quattro singolari, può decisamente decidere il match. Noi non avremo molti tifosi al seguito, credo che arriveranno in un centinaio a sostenerci, assieme al nostro ambasciatore che è molto appassionato di tennis".

DOVE VEDERE LA FED CUP IN TV

Tutti gli incontri di Italia-Belgio saranno trasmessi in diretta tv su Supertennis, ma c'è anche la possibilità di seguirli in streaming sull’app e sul sito ufficiale del canale.

Il programma prevede per sabato 21 aprile alle 13.30 il primo singolare quindi, a seguire, il secondo singolare. Domenica 22 aprile, invece, dalle ore 12 il terzo singolare, il quarto e poi eventualmente il doppio di spareggio.

ULTIMI VIDEO TENNIS



News correlate

Torna su