Nadal: “Numero uno al mondo? Per me è più importante vincere a Roma”

Dopo la vittoria ottenuta in semifinale a Roma contro Novak Djokovic, Rafael Nadal ha parlato della possibilità di tornare in cima alla classifica Atp

Nella giornata di oggi Rafael Nadal ha battuto 7-6, 6-3 Novak Djokovic, qualificandosi per la finale degli Internazionali di Roma.

Il tennista maiorchino ha sofferto nel corso del primo tempo l’intensità di Djokovic, ma è riuscito a conquistare il parziale, imponendosi al tie-break. Nel corso del secondo set poi, il tennista serbo ha accusato un calo fisico ed il numero due del mondo ha preso il largo, riuscendo a ottenere un break che ha difeso fino alla vittoria finale. Oggi Nadal è apparso in netta crescita rispetto alle ultime settimane e domani, chiunque dovesse affrontare nell’ultimo atto, partirà certamente favorito per la conquista del torneo romano.

TI PIACE SCOMMETTERE? REGISTRATI SUL MIGLIOR BOOKMAKER ONLINE  - BET365 OFFRE IL 100% DI BONUS

Nadal: "Vincere a Roma sarebbe più importante del primo posto"

Dopo la vittoria conquistata contro Novak Djokovic, Rafael Nadal si è intrattenuto con i cronisti presenti al Foro Italico ed ha commentato la possibilità - ottenendo la vittoria nella finale di domani - di tornare al vertice della classifica ATP. Ecco le sue parole raccolte dall'Ansa: "Se domani vincerò tornerò numero uno al mondo? Per tante motivazioni, per me è più importante vincere a Roma che non diventare numero uno. Per le mie reali sensazioni, per me è molto importante tornare a vincere qui per avere ancora più fiducia. Penso che sarò pronto per il Roland Garros. Djokovic? Torna da un lungo infortunio ed è sempre difficile, ma credo che potrà tornare al massimo, settimana dopo settimana, e ritrovare i suoi livelli di sempre".

Djokovic: "Il peggio è passato"

Il tennista serbo ha recuperato dall'infortunio e si dice ottimista per il resto della stagione.



News correlate

Torna su