La Kerber è la regina di Wimbledon 2018! Battuta in due set Serena Williams

Angelique Kerber fa suo il primo Wimbledon della propria carriera, battendo in finale Serena Williams: la tedesca vince meritatamente con un doppio 6-3

Grande impresa di Angelique Kerber, con la tedesca che batte con pieno merito Serena Williams e si aggiudica l'edizione 2018 di Wimbledon. La numero 10 del mondo ha sconfitto l'americana col punteggio di 6-3, 6-3, in poco più di un'ora di partita, dominando l'incontro. Per lei si tratta della prima affermazione in quel di Wimbledon, vendicando la sconfitta in finale del 2016 arrivata proprio contro la Williams.

LA PARTITA - La Kerber parte subito alla grande con un break alla prima occasione, salendo 1-0. La tedesca allunga sul 2-0, ma la Williams ovviamente non molla e rimonta sino al 3-2 con tre game di fila. Qui però l'americana va in black-out nuovamente, subendo a sua volta tre giochi di fila della Kerber, che portano la tedesca ad aggiudicarsi il primo parziale per 6-3. Una Williams troppo fallosa da fondo campo, con qualche incertezza anche sotto rete, chiamata più volte lì dalle palle corte della Kerber.

Il secondo parziale inizia con ancora la Kerber al servizio e dunque sempre in posizione di vantaggio. La Williams non riesce ad essere incisiva al servizio, anche perché dall'altra parte c'è una Kerber che non molla su nessuna palla, facendo giocare sempre un colpo in più all'americana. Serena s'innervosisce e nel sesto gioco arriva l'allungo della tedesca andando sul 4-2. Un game in cui la Williams sbaglia più di qualcosa, con una Kerber invece capace di convertire in punti tutto quello che si può. Un dritto lungolinea spettacolare consegna il break.

Sul 4-2 la tedesca va a servire per confermare l'allungo, la Williams prova a diventare più aggressiva, sbagliando ancora troppo. Prima col dritto e poi col rovescio, due risposte sbagliate che regalano alla Kerber il 5-2. Dunque dopo appena 58 minuti di gioco, la Williams si trova sotto 6-3, 5-2, ad un passo dalla sconfitta. La Williams tiene il suo servizio senza problemi, provando il tutto per tutto sul 5-3. Ma un paio di errori grossolani, imperdonabili, favoriscono la Kerber che sul 40-30 con un servizio vincente chiude l'incontro. Gioia incontenibile per la tedesca, amarezza per Serena Williams (Wimbledon 2018: date, calendario e diretta tv).

ULTIMI VIDEO TENNIS



News correlate

Torna su