Djokovic torna Re a Wimbledon! Battuto in finale Anderson in tre set

Novak Djokovic fa sua la finale contro Kevin Anderson, vincendo per la quarta volta in carriera il torneo di Wimbledon

Novak Djokovic torna a vincere, primo torneo del 2018, e lo fa in grande stile a Wimbledon. Il serbo ha avuto vita facile in finale contro Kevin Anderson, col sudafricano arrivato completamente svuotato sul campo centrale e impotente. Per Djokovic si tratta della quarta affermazione a Wimbledon (2011, 2014, 2015, 2018), la 13esima complessiva nelle prove dello Slam.

LA PARTITA - Il match inizia a senso unico, con Anderson che accusa subito grandi difficoltà e Djokovic ottiene subito il break. La partita in pratica non c'è, col serbo che ne approfitta e nel quinto game ottiene il secondo break di giornata a 15 andando sul 4-1. E' il preludio al netto 6-2 del primo parziale con cui Djokovic chiude dopo appena 29 minuti di partita.

Il secondo parziale inizia con lo stesso copione e con Djokovic che opera subito l'allungo nel primo game. Una storia che si ripete senza cambiamenti per Anderson, troppo falloso col dritto e poco efficace al servizio. Il secondo break per Djokovic arriva nel quinto game, andando sul 4-1 e chiudendo ancora per 6-2 per un totale di 72 minuti di gioco.

Nel terzo set, finalmente, Anderson riesce a ritrovare i propri colpi migliori. Dritto e servizio, come d'incanto, tornano frecce nell'arco del sudafricano. Dall'altra parte comunque Djokovic non molla e tiene duro. Fatto sta che Anderson riesce a condurre in vantaggio senza palle break sino al 5-4. Qui Djokovic ha il primo "passaggio a vuoto" del match, con due doppi falli che fanno salire Anderson sul 30-40 e con un set point pericolosissimo. Il serbo ha un pizzico di fortuna, con un dritto che plana sulla linea, riuscendo poi comunque a salvarsi sotto rete. Sul 6-5 arrivano altri due set point, ma Djokovic con un servizio vincente e con un dritto lungo linea si salva e manda tutto al tiebreak. Tuttavia dopo l'1-0 Anderson, Djokovic infila cinque punti di seguito andando a due passi dalla vittoria. Il serbo non trema e chiude per 7-3. Gioia incontenibile per lui, dopo tantissimi mesi di sofferenza.

ULTIMI VIDEO TENNIS



News correlate

Torna su